“BELLA STORIA” questa AVIS!

Per tutto il mese di Giugno si è svolto il Cre-Grest “BELLA STORIA”: animatori e ragazzi sono stati impegnati per 4 settimane tra giochi di squadra, lavoretti e attività alternative, volte all’intrattenimento e alla crescita dei bambini delle elementari e dei ragazzi delle medie.
Una giornata proposta loro è stata quella dedicata ad AVIS; per questo abbiamo avuto con noi l’AVIS Provinciale Brescia con il progetto “Piacere:Avis. E tu?” e i ragazzi del Servizio Civile.

Alessandra, volontaria SCN WhatsApp Image 2019-07-05 at 22.47.07di Brescia, ha scritto qualche parola su questa giornata:

“L’estate è tempo di Grest a tema Avis! I giovani animatori si sono cimentati nell’organizzazione di un’attività che coinvolgesse i loro ragazzi e li avvicinasse al mondo della donazione di sangue. Un modo utile di apprendere e divertirsi allo stesso tempo.

Dopo un breve incontro di dialogo e confronto, gli animatori si sono subito dimostrati volenterosi di diffondere il messaggio avisino. Fondamentale è stato il supporto fornito da Lara e Cristina, le formatrici del Progetto “Piacere: Avis. E tu?” di Avis Scuola e dell’Università Cattolica di Brescia.

Suddivisi in squadre e dopo aver accuratamente scelto un luogo ombreggiato per pensare, gli animatori hanno ideato interessanti giochi per i loro ragazzi con un’unica missione: salvare una vita.

Con un sacchetto di liquido rosso a simulare il sangue tra le mani, i ragazzi hanno dovuto svincolarsi dagli ostacoli per arrivare alla fine del percorso. Qui il “sangue” è stato raccolto per permettere agli altri partecipanti di “effettuare” un trapianto di organi, operazione che normalmente richiede tra le 100 e le 170 sacche di sangue. Una corsa contro il tempo, come spesso accade anche nella vita reale per salvare la vita di una persona.

Dopo una grande fatica i ragazzi sono riusciti a portare a termine il compito e sono quindi stati messi alla prova su quanto appreso riguardo al mondo di Avis. Si sono da subito mostrati molto ferrati sull’argomento. I giovani delle classi medie hanno infatti compilato un cruciverba a tema, battendo tutti i record di velocità di risposta, facendo così guadagnare molti punti alla loro squadra. I piccoli invece hanno tradotto i loro pensieri in parole e disegni che andranno ad abbellire gli ambienti dell’oratorio e delle loro case.

A chiudere questa esperienza è stata una fresca merenda organizzata per i partecipanti da Avis Pavone Mella-Cigole”.

WhatsApp Image 2019-06-26 at 17.12.51  WhatsApp Image 2019-06-26 at 17.12.42  WhatsApp Image 2019-06-26 at 17.12.41  WhatsApp Image 2019-06-26 at 17.12.40

La speranza è quella di aver lasciato loro un segno indelebile. Numerosi sono infatti i messaggi positivi ricevuti, così come è forte l’intenzione espressa da molti di venirci a trovare in sede. Avis come sempre è pronta ad accogliere a braccia aperte tutti i ragazzi che vogliano dedicarci un pò del loro tempo e, quando saranno abbastanza grandi, ad aggiungerli alla nostra lista dei donatori.

Ti potrebbe anche piacere...